DALLA MATTINA ALLA SERA TARDA, LA FESTA DEI POETI VERSI, MUSICA,
TEATRO, DIBATTITI, LETTURE, NELLE PIAZZE E NEL VECCHIO FRANTOIO
Le illustrazioni del Cabudanne 2024

Le illustrazioni del Cabudanne 2024

11 Giugno 2024

Chi può portare linguaggi nuovi o “altri” se non chi viaggia… percorre chilometri e conosce/sperimenta l’altro e l’altrove? Chi può portare linguaggi nuovi o “altri” se non chi può vedere le cose e sperimentare la vita dall’alto delle nuvole e dalle “bassezze” della terra?

Ogni anno affidiamo a dei nostri cari amic* le illustrazioni del festival. Quest’anno è toccato a Roberto Pusceddu ERRE PUSH.

La poesia è una delle forme d’arte più potenti e significative a nostra disposizione, ed i suoi linguaggi mutevoli troveranno anche nel 2024, casa a Seneghe, il tentativo immaginato è quello di presentarvi un programma che attraversi la poesia in tutte le sue forme, un programma capace di sperimentare nuove esperienze e nuovi percorsi, conoscenze e incontri. Consapevoli che il silenzio come le assenze sono prese di posizione, anche quest’anno alzeremo la voce così come ci ha insegnato la non-scuola/Teatro delle Albe.

Ci vediamo dal 25 agosto all’8 settembre per il Cabudanne De Sos Poetas 2024, ci rivediamo nei prossimi giorni con il programma di questa ventesima edizione. Le impaginazioni come sempre sono di Stefano Flore che ormai ci segue da decenni con grande professionalità.

Errepuch Nasce a Carbonia (Sulcis, Sardegna). Si laurea in comunicazione all’Università di Roma “La Sapienza”. Lavora come visual designer freelance e per varie agenzie di comunicazione. Nel 2012 Fonda Studio Macchinette: playground creativo che realizza oggetti e grafiche interattive. Disegna e illustra per fanzine, auto-produzioni, case editrici alternative, realizza manifesti per iniziative underground, sociali e musicali. Nel 2016, insieme a Zerocalcare, firma Ultima fermata una storia a fumetti che racconta l’omicidio di Renato Biagetti. Nel 2022 scrive e disegna Fàula Birdi, graphic novel sulla ennesima scelta dall’alto ( questa volta verde) in Sardegna.

CON IL CONTRIBUTO DI
  • Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport Assessoradu de s'istrutzione pùblica, benes culturales, informatzione, ispetàculu e isport
  • Fondazione di Sardegna
MAIN SPONSOR
  • Pasta F.lli Cellino
MEDIA PARTNER
  • SardegnaEventi24
  • Terra de Punt srl
  • Inoke
IN COLLABORAZIONE CON
  • Comune di Paulilatino
  • Comune di Seneghe
  • Nabui società benefit
  • Comitato tutela Montiferru
  • Licanìas
  • Festival Bimbi a Bordo
  • Trento Spettacoli
  • Associazione Teatri di Seta
  • Ravenna Teattro
  • Coro Monteferru
  • Cooperativa Sociale gli Scapigliati
  • Associazione Culturale Ecomuseo multimediale del Vernaccia di Oristano
  • Mussura
  • Cantina Famiglia Orro
  • Fondazione Culturale Sardinia
  • Bottega No Made
  • Alter Events Crew
  • Il Clube di Jane Austen
  • Assòtziu Babel
  • Sistema Bibliotecario del Montiferru
  • Casa della Poesia
  • Bue Rosso
  • CAO Formaggi
  • Verbavoglio Libreria Emmepi
  • Oleificio Sociale Seneghe
  • QCode
  • Vox Day
  • SassiScritti
  • Nemmoso
  • Sardegna Teatro
  • Unione dei comuni del Guilcer
  • Ente Nazionale Sordi Sardegna
  • GAL Terras de Olia
  • Pro Loco Seneghe
  • Istituto Tecnico Industriale Othoca di Oristano
  • Ars Antiqua
  • Cantine di Neoneli
  • Su Recreu Ristobar
  • Entula
  • Liberos
  • Lo stato dei luoghi
  • InCoros
  • Gaza Free Style
  • ACS
  • Josto
  • Istituto Comprensivo di Santulussurgiu
  • S'Apposentu Bellu
  • Biblioteca Comunale di Aidomaggiore
  • Biblioteca Comunale di Narbolia
  • Biblioteca Comunale di Nurachi
  • Biblioteca Comunale di Paulilatino
  • Biblioteca Comunale di Solarussa