Archivio

Pablo Echaurren

Nasce a Roma nel 1951. Inizia a dipingere a diciotto anni e, tramite Gianfranco Baruchello, viene scoperto dal critico e gallerista Arturo Schwarz che fa conoscere il suo lavoro in Italia e all’estero. Tra il 1971 e il 1975 espone a Berlino, Basilea, Filadelfia, Zurigo, New York, Bruxelles e nel 1975 è invitato alla Biennale di Parigi. Non solo pittore, ha realizzato illustrazioni, fumetti, manifesti, copertine, nonché romanzi e pamphlet sul mondo dell’arte. Dopo il Duemila, la sua poliedrica produzione è stata presentata in alcune esposizioni personali: Pablo Echaurren. Dagli anni settanta a oggi (Chiostro del Bramante, Roma 2004); Pablo Echaurren a Siena (Palazzo Pubblico, Siena 2008); Crhomo Sapiens (Museo della Fondazione Roma, Palazzo Cipolla, Roma 2010-2011); Lasciare il segno (MAR, Ravenna 2011); Al ritmo dei Ramones (Auditorium Parco della Musica, Roma 2006); L’invenzione del basso (Auditorium Parco della Musica, Roma 2009); Baroque’n’Roll (MACRO, Roma 2011); Matta: Roberto Sebastian Matta, Gordon Matta-Clark, Pablo Echaurren (Fondazione Querini Stampalia, Venezia 2013); Iconoclast (Estorick Collection of Modern Italian Art, Londra 2014); Contropittura (Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, Roma 2015-2016); Make Art Not Money (Museo Nacional de Bellas Artes, Santiago del Cile 2016); Du champ magnétique (Scala Contarini del Bovolo, Venezia 2017).

con il contributo di

Unione dei Comuni
Montiferru-Sinis

con la collaborazione di

Biblioteca Comunale di Seneghe
ABC Servizi Culturali
Su Sòtziu de sos Mannos
Comune di Bonarcado
Comune di Milis
Comune di San Vero Milis
Comune di Narbolia
Comune di Scano Montiferro
Comune di Cuglieri
Coro Polifonico Ars Antiqua
Coro Monteferru
Su Cuntrattu de Seneghe
Istituto Comprensivo di Santu Lussurgiu
Liceo Classico S.A. de Castro
©2004/2017 Associazione Culturale "Perda Sonadora"
Via G.M. Angioy 21, 09070 Seneghe (OR) - C.F. 90027450957 - credits