Archivio

Lula Pena

È una delle voci più conturbanti della scena contemporanea, ammirata, tra gli altri, anche da Caetano Veloso e Rodrigo Leao.

Nata e cresciuta a Lisbona, questa cantante e poetessa si appropria del fado per andare “oltre il fado” e consegnarlo al nuovo millennio con una sensibilità poetica contemporanea, spoglia e disadorna nella sua disarmante semplicità. Lula ha una voce che sembra venire da altrove, una presenza che impressiona, un’emozione che permane. E’ una cantante-poetessa, una donna misteriosa che si nasconde dietro la sua chitarra per meglio sorprenderci

La vita di Lula Pena resiste a qualsiasi biografia. Nata a Lisbona (1974) e cresciuta in questa città, è un portoghese cosmopolita: una donna che ha conosciuto il mondo, plasmando parole e melodie. E autrice di due dischi, “Phados” del 1998, di cui rapidamente si sono perse le tracce, e “Troubadour” del 2010, dodici anni di silenzio … Un enigma che accresce la sua fama, e che si irradia oltre il Portogallo, all’estero, dove annovera tra i suoi ammiratori il famoso cantante brasiliano Caetano Veloso.

Si tratta di una voce unica nel panorama musicale di oggi, una bella voce profonda le cui ispirazioni sono molteplici e attraversano le frontiere: il fado di Lisbona, morna capoverdiana, la canzone francese, bossa nova brasiliana, tango argentino, atmosfere afro-arabe… 

Alcuni dicono della voce di Lula Pena: “Da qualche parte tra Tom Waits e Leonard Cohen, ma femminile.” In ogni caso, si tratta di una voce unica nel panorama musicale, una bella voce profonda le cui ispirazioni sono molteplici e attraversano frontiere: il fado di Lisbona, morna capoverdiana, la canzone francese, bossa nova brasiliana, tango argentino, atmosfere afro-arabe… tutto ciò che suscita profonda sensibilità, con la voce e la chitarra, Lula Pena interpreta le emozioni e il silenzio.

E autrice di due dischi, “Phados” del 1998, di cui rapidamente si sono perse le tracce, e “Troubadour” del 2010, dopo dodici anni di silenzio, è in uscita “Archivio Pittoresco”, il nuovo disco che uscirà per Crammed Discs.

Lula Pena

CON IL CONTRIBUTO DI

Perda Sonadora
Comune di Seneghe
Regione Autonoma della Sardegna
Fondazione di Sardegna
Regione Autonoma della Sardegna
Sardegna Endless Island
Risoristano – Azienda Agricola – San Vero Milis (OR)
Institut Ramon Lull
Radio Rai 3
SardegnaEventi24
EjaTV
Il Bue Rosso
CAO Formaggi
Consorzio Sardo Grano Cappelli
Oleificio Sociale Cooperativo di Seneghe
Slow Food Cagliari
Su Entu
Distillerie Lussurgesi
Josto
Quartomoro di Sardegna
E.JA Energia

CON LA COLLABORAZIONE DI

Alter Events Crew
Fondazione Culturale Sardinia
COOP Sinis
Sistema Bibliotecario Montiferru
Libreria EMMEPI Macomer
ATC S’Archittu
Unione dei Comuni del Montiferru e Alto Campidano
Proloco Seneghe
ARS Antiqua
Here I Stay
Marina Cafè Noir
Ananti de sa Ziminera
Babel Film Festival
Bronx Film
Kaleydoskop
Tuttestorie
Domus de Luna
U.N.L.A Oristano e Macomer
Giochi Demoelâ
Bimbi a Bordo
Campeggio Nurapolis
Banfi
RisOristano
Toscano
Biblioteca Comunale di Seneghe
Unione dei Comuni Montiferru Sinis
Liceo Classico SA. De Castro
Associazione Culturale Coro Monteferru
Licanias
Festival di Castelsardo
Ravenna Teatro
Antica Dimora del Gruccione
Istituto Comprensivo di Santu Lussurgiu
Comune di Neoneli
Comune di Tramatza
Comune di Milis
Comune di Bonarcado
Comune di Cuglieri
Comune di Scano Montiferro
©2004/2019 Associazione Culturale "Perda Sonadora"
Via Roma 22, 09070 Seneghe (OR) - C.F. 90027450957 - credits